Obesità a sovrappeso

    

Anna è una persona che per tutta la sua vita ha convissuto con problemi di significativo sovrappeso. Nel corso della sua vita aveva provato diversi metodi per dimagrire ma, anche quando riusciva a diminuire il proprio peso corporeo, non riusciva a mantenere i risultati raggiunti.

Tale situazione risultava fortemente condizionata da meccanismi psicologici che portavano Anna a sfogare sul cibo i propri malesseri psicologici.

 

Il corpo di Anna aveva progressivamente perso le proporzioni e anche le attività fisiche più semplici richiedevano uno sforzo enorme.

Anna oltre alle sintomatologie connesse al sovrappeso, risentiva di scarsa energia vitale, scarsa lucidità mentale e un graduale perdita di autostima e amore per il proprio corpo.

Nell'ultimo periodo prima di iniziare il percorso metabolic balance®, a causa del totale abbandono di ogni regola alimentare, la pressione sanguigna di Anna era cresciuta vertiginosamente sino a farle temere per la propria salute.

 

L'obiettivo di Anna era cambiare in modo duraturo il proprio stile alimentare ed il proprio stile di vita, uscire da vecchi schemi, tornare a sentirsi a proprio agio nel proprio corpo ed imparare a mantenere il peso raggiunto.

 

Nome: Anna Miele

Genere: femmina

Età: 56 anni

Peso: Kg 110

 

Altezza: cm 171

Circonferenza ombelicale: cm 119

Circonferenza fianchi: cm 126

 

Valori anomali

Pressione: 140/113

Battiti: 91

Nel momento in cui ha iniziato il suo percorso, Anna era fortemente motivata al cambiamento. Tale condizione le ha permesso di affrontare serenamente il primo periodo del percorso, inoltre, i risultati ottenuti avevano ingenerato un circolo virtuoso motivandola ulteriormente. Anna grazie alla nuova alimentazione povera di carboidrati raffinati non soffriva di eccessivi attacchi di appetito.

 

Al termina della seconda fase Anna aveva perso Kg 5 ed iniziava ad imparare come nutrirsi in modo corretto. Inoltre, il nuovo equilibrio metabolico si manifestava con un incremento delle energie vitali ed una maggiore lucidità mentale.

Nel corso della terza fase Anna ha iniziato ad inserire nuovi alimenti attenendosi scrupolosamente alle indicazioni ricevute; ha continuato a perdere peso corporeo ad un ritmo di circa un chilo per settimana.

 

Dopo 9 mesi di percorso Anna ha fatto 2 mesi di mantenimento (mesi estivi), per poi riprendere il percorso.

 

Ad oggi, Anna segue il percorso da oltre un anno e, grazie anche ad un lavoro psicologico, ha raggiuto la consapevolezza dei meccanismi che la spingevano a sfogarsi mangiando, cambiando in tal modo approcci e comportamenti. Anna ha imparato a gestire le sue emozioni trovando altri modi per sfogarsi.

Il peso corporeo raggiunto da Anna è di Kg 75 in continua diminuzione, la circonferenza obelicale è pari a cm 83 e la circonferenza dei finachi è pari a cm 110. La pressione sanguigna è scesa a 114/75 e i battiti cardiaci a 75. Il corpo di Anna ha riacquisito le sue forme naturali.

Prima di iniziare il percorso metabolic balance ® ho indugiato molto, ero poco fiduciosa e piena di dubbi dovuti ad una vita di fallimenti nel provare a perdere peso in modo duraturo. Ero però arrivata al punto in cui sentivo di dover cambiare, altrimenti avrebbe avuto conseguenze importanti sulla mia salute: avevo la pressione sanguigna troppo alta, facevo fatica a muovermi e sentivo che il mio corpo aveva urgentemente bisogno di un cambiamento.

La voglia di stare meglio alla fine ha vinto e, sin dall'inizio del percorso, mi sono sentita meglio, migliorando di settimana in settimana e, i risultati raggiunti, mi creavano l'entusiasmo per continuare il percorso fino a perdere Kg 35

Ho imparato come mangiare e ho scoperto che con meno cibo, ma quello giusto, mi sentivo appagata. Mi sono fatta accompagnare anche psicologicamente e ho cambiato tante mie abitudini e trovato nuovi stimoli nella mia vita. Oggi ogni tanto mi vengono le tentazioni e sopratutto nei momenti di difficoltà sento ancora la voglia di rifugiarmi nel cibo. Per fortuna ho imparato a non cedere sempre a questi impulsi e ho appreso altri modi di sfogarmi, nello stesso tempo ho imparato a non essere troppo rigida con me stessa e quindi a concedermi comunque alcuni piaceri nell'alimentazione. L'importante è l'equilibrio.

 

Grazie, la metabolic balance® ha cambiato la mia vita!

 

Anna